Come Diventare Fotografo Naturalista

Come diventare fotografo naturalista (e perché)

Sempre più persone mi chiedono come diventare fotografo naturalista, se vale davvero la pena prendere questa decisione e cosa si intende in particolare con il termine “fotografo d’avventura”.

E tu, ti sei mai chiesto quale sia il percorso più rapido per diventare fotografo naturalista?

Se stai leggendo questa pagina suppongo di si

E questo è un bene, perché in questa pagina mi concentrerò su quello che viene offerto su questo sito web e quindi sui benefici che puoi ottenere navigando nelle sue diverse sezioni.

Diciamo che, tramite le guide e gli articoli che pubblicherò su queste pagine, potrai capire qual’è la strada da percorrere per diventare fotografo naturalista professionista!

Una premessa è d’obbligo:

il sito Diventare Fotografo d’Avventura è nato alla fine di Novembre 2015, e nonostante abbia ambizioni molto grandi per esso, dovrà per forza di cose andare incontro ad un periodo transitorio.

Durante queste prime fasi quindi inserirò la maggior parte dei contenuti di cui vi parlo nel seguito e questa pagina – come diventare fotografo naturalista – sarà aggiornata ogni qual volta ne sentirò la necessità.

L’idea è di aiutarti a trovare immediatamente le risorse e le informazioni di cui hai bisogno:

se nel frattempo hai bisogno di aiuto e vuoi scrivermi puoi farlo lasciando un commento in fondo a questa stessa pagina 😉

Iniziamo dal principio: perché fotografare la natura

Voglio che il motivo per cui ho creato il sito Diventare Fotografo d’Avventura sia chiaro fin da subito:

“Ho intenzione di fornire supporto, completamente gratuito, a chi come te ha voglia di avvicinarsi al mondo della fotografia naturalistica o d’avventura!

Anche tu sei qui per capire come diventare fotografo naturalista?
O forse per lavorare come fotografo d’avventura?

Per farmi sapere il motivo per cui TU abbia deciso di avvicinarti al mondo della fotografia naturalistica ti prego di lasciare un commento a questa pagina (amo conoscere di più su chi condivide le mie stesse passioni)…

…intanto ti mostro il mio punto di vista su come diventare fotografo naturalista (o d’avventura) e quali sono i benefici per te!

Personalmente, ho scelto di fotografare la natura perché è una delle cose che più mi avvicina alla serenità interiore:

vedo nella natura il perfetto equilibrio tra tutte le forze che ci circondano, ossia un posto in cui ogni cosa ha un motivo per esserci e niente è lì per caso.

Al contempo, quando ci si lascia avvolgere dalla bellezza della natura, ci si rende conto immediatamente della sua “potenza“, e di quanto noi esseri umani siamo piccoli ed insignificanti se paragonati ad essa.

Uomo nella Natura

La strada che IO ho scelto per far appassionare le persone (come te) alla natura è attraverso la fotografia.

In questo modo cerco di farvi avvicinare ad essa fornendo le giuste premesse per godere al massimo di quello che ci consente di ottenere, sensibilizzandovi allo stesso tempo sull’importanza di quello che si sta facendo al fine di preservarne la bellezza per le generazioni future!

Ricordiamoci sempre che non siamo i padroni del mondo:

è lui che governa su di noi ed è per questo motivo che è fondamentale approcciarsi alla fotografia naturalistica conoscendo i mezzi ed avendo la preparazione necessaria.

Su queste pagine ti insegnerò come diventare fotografo d’avventura per mezzo di corsi, recensioni, approfondimenti (ripeto, completamente gratuiti) e tutto quello che serve per avvicinarsi alla passione/professione della fotografia naturalistica nel migliore dei modi!

Non perdere l’occasione, iscriviti gratuitamente alla mailing-list per ricevere via mail i migliori trucchi del mestiere che ti guideranno passo-passo nel raggiungimento dei tuoi obiettivi in termini fotografici e non!

Come diventare fotografo naturalista?

La strada che delineo su questo sito web è quella che ho seguito io stesso, che conosco da vicino e che per tale motivo consiglio a chiunque abbia voglia di diventare fotografo d’avventura, indifferentemente dal livello di partenza.

Perché una cosa è sicura:

Fotografo naturalista non ci si improvvisa!

L’idea quindi è quella di iniziare gradualmente, fornendo consigli utili a chi si avvicina per la prima volta a questo fantastico mondo, e poi aumentare il livello così da approfondire anche gli aspetti più tecnici!

Volendo fare un breve riepilogo, i passaggi fondamentali che consiglio a chiunque abbia la passione per la fotografia e per la natura, e che quindi delineano come diventare fotografo naturalista, possono essere riassunti some segue:

  1. imparare la tecnica fotografica di base, per esempio tramite un corso gratuito online come quello che troverai qui su Diventare Fotografo d’Avventura;
  2. capire quali aspetti della fotografia, in particolare quella naturalistica, sono meno chiari e chiedere aiuto non appena se ne presenti la necessità (i commenti in fondo agli articoli e alle pagine di questo sito internet servono proprio per questo!);
  3. avvicinarsi al mondo outdoor tramite gruppi e associazioni che io stesso conosco e che perciò consiglio caldamente (questo per capire se veramente si è portati a fare foto d’avventura oppure se è solo un’infatuazione passeggera);
  4. approfondire i temi di maggior interesse tramite libri sulla fotografia outdoor e di natura, recensioni, confronti tematici che saranno pubblicati a scadenze regolari su queste pagine;
  5. sperimentare sul campo quanto imparato, testando le conoscenze acquisite e verificando in prima persona come la teoria si applica alle situazioni pratiche.

Ma attenzione:

finora ho parlato principalmente della fotografia naturalistica, tralasciando (almeno temporaneamente) il tema della fotografia d’avventura!

Infatti, chi poi avesse voglia di andare oltre la pura fotografia naturalistica, ed avvicinarsi alla già citata fotografia d’avventura, dovrà avere cura di padroneggiare ben altre tecniche.

Dalla fotografia naturalistica alla fotografia d’avventura

La fotografia d’avventura infatti richiede non solo la conoscenza della tecnica fotografica bensì, ancora più importante, lo sperimentare in prima persona tutti gli altri aspetti tipici del contesto wildlife vero e proprio, come:

  • tecniche di arrampicata (climbing) o di torrentismo (canyoning), necessarie per superare ostacoli di vario genere lungo la via;
  • tecniche di campeggio (camping), davvero indispensabili se si vuole restare all’aperto per più di 1 giorno;
  • tecniche di sopravvivenza (survival), che potrebbero rivelarsi utili nel caso in cui qualcosa non vada per il verso giusto…
  • tecniche di allenamento (training), psichico e fisico, anch’esse di fondamentale importanza per affrontare e superare le sfide nel modo migliore!
campeggio - lavorare come fotografo naturalista
Campeggiare all’aria aperta rientra nel tipico stile di vita del fotografo d’avventura: senza dimenticare le tecniche di sopravvivenza o di arrampicata, anch’esse fondamentali.

Come sicuramente avrai notato ho lasciato per ultimo il tema relativo all’acquisto di nuova attrezzatura fotografica (fotocamere, obiettivi, cavalletti, altro equipaggiamento) perché lo ritengo una condizione necessaria ma non sufficiente.

Detto in altre parole:

seppur avere una buona attrezzatura sia indispensabile per raggiungere risultati professionali, da sola non basta di certo e deve essere supportata almeno da un’ottima preparazione ed esperienza sul campo.

Una volta che avrai acquisito tutte le competenze qui indicate, potrai a tutti gli effetti intraprendere la strada per diventare fotografo naturalista (o d’avventura, a te la scelta) e avrai imparato tu stesso l’importanza di quello che stai facendo!

Ti stai ancora chiedendo se ne vale la pena? O forse non sei ancora completamente convinto?

Non c’è problema, vai pure avanti con la lettura e ti spiegherò perché non dovresti farti sfuggire questa occasione!

Nel frattempo, se non vuoi davvero farti sfuggire questa occasione, ti consiglio di registrarti subito alla mailing-list: non dovrai più preoccuparti di “restare aggiornato” perchè riceverai via mail i contenuti più interessanti per la tua (spero imminente) carriera da fotografo!

Perché diventare fotografo naturalista? Quali sono i benefici?

Se sei arrivato fin qui avrai sicuramente imparato già molto sulla strada da percorrere per diventare un fotografo outdoor

…ma attenzione: cosa si intende col termine fotografo outdoor?

Col termine outdoor voglio raggruppare tutte quelle attività all’aria aperta che richiedono una certa preparazione “tecnica” diversa dal semplice andare a fare un pic-nic o una gita fuori porta.

Capisci bene quindi che diventare fotografo naturalista o d’avventura è un vero e proprio stile di vita!

Dovresti anche aver capito che non è la fama che muove questa tipologia di fotografia, e che per diventare un fotografo naturalista famoso serve principalmente tanta voglia di imparare e di mettersi in gioco.

Allo stesso modo la domanda che dovresti porti NON è “Quanto guadagna un fotografo naturalista” bensì “Cosa si guadagna a diventare fotografo naturalista“.

Se  non hai ancora rinunciato a leggere questa pagina vuol dire che da parte tua c’è un certo interesse all’argomento, ma anche che sei ancora in cerca di risposte del tipo:

  1. Come diventare fotografo naturalista?
  2. Perché diventare fotografo d’avventura?
  3. Quali benefici posso ricavare seguendo questo percorso formativo?

Anche in questo caso lasciami spiegare brevemente quali sono secondo me i motivi che devi assolutamente prendere in considerazione per poter valutare serenamente una tale scelta:

  • ti appassiona l’idea di una vita all’aria aperta, lontana dal caos e dai rumori cittadini, e veramente a contatto con la natura?
  • credi che lo stress ed il lavoro di tutti i giorni ci stiano allontanando dalle nostre origini, e senti la necessità di tornare a respirare un po di aria buona?
  • pensi che continuando con le cattive abitudini imposte dalla società finiremo col distruggere il mondo che abbiamo intorno, o semplicemente non saremo più in grado di capirne la vera essenza?

Se hai risposto “SI” anche ad una sola di queste domande, c’è sicuramente in te qualcosa che ti rende amante della natura, con la voglia di fare il possibile per preservare le bellezze naturali che ci circondano anche a costo di andare contro corrente.

Perché, siamo onesti…

…quello di cui stiamo parlando è un mondo particolare, un mondo che la maggior parte delle persone fa fatica anche a capire, e che spesso viene considerato solo una via di fuga dalla realtà…

Come se la realtà debba per forza di cose comprendere il fare un lavoro che non ci piace, rimanere bloccati nel traffico ore ed ore ogni giorno e comunque non consentirci di dedicare il giusto tempo a quello che davvero amiamo fare!

Bene, diventare fotografo d’avventura significa principalmente ricongiungersi alla natura, entrare intimamente in contatto con le altre specie animali e vegetali che condividono con noi questo splendido Pianeta…

oltre che allontanarsi il più possibile da tutte le distrazioni che ci stanno imponendo forzatamente (tentando anche di convincerci che è sbagliato cercare di farne a meno).

Perché e come diventare fotografo naturalista quindi?

Per ricominciare a respirare a pieni polmoni, per riconquistare la libertà che abbiamo perso, e per dare alla nostra vita un senso nuovo:

dove le cose che contano sono molto più piccole e più facili da raggiungere, ma allo stesso capaci di dare soddisfazioni che abbiamo cominciato a dimenticare!

Senso di libertà - Come Diventare Fotografo Naturalista
Riconquista la tua libertà, imparando come diventare fotografo naturalista!

Se credi di voler intraprendere questo percorso, che mi auguro scoprirai in prima persona essere davvero gratificante e pieno di soddisfazioni, sei nel posto giusto:

Segui “Diventare Fotografo d’Avventura” e non solo imparerai come diventare fotografo naturalista, ma amplierai i tuoi orizzonti così tanto da poter finalmente mettere in discussione tutto quello che fai attualmente ma che non ti rende felice!

fidati, è successo a me e a tante altre persone che conosco

Perciò mettiti comodo, prendi una buona tazza di cioccolato caldo, e cominciare a sfogliare queste pagine:

ti accorgerai che la vita che sogni non è poi così lontana, e che anche tu puoi raggiungerla molto più velocemente di quanto pensi.

Dopotutto su questo sito non si parla d’altro se non di come diventare fotografo naturalista, quindi di come avvicinarsi alla natura, fotograficamente parlando ma non solo, e sono sicuro che a breve vorrai metterti in gioco in prima persona…

Se vuoi aumentare fin da subito le possibilità di migliorare significativamente il tuo stile di vita, avvicinandoti sempre più alla natura, inserisci qui il tuo indirizzo email!

Resterai aggiornato sulle novità che pubblicherò nelle prossime settimane, ed  imparerai passo-passo i trucchi del mestiere per raggiungere i tuoi obiettivi più importanti!

Buona continuazione di lettura, e che l’avventura sia con te!
Matteo
matteo@diventarefotografodavventura.it

Come diventare fotografo naturalista (e perché) was last modified: giugno 2nd, 2016 by Matteo

7 pensieri su “Come diventare fotografo naturalista (e perché)”

  1. Caro Matteo. ..interessantissimo articolo. Lo leggo e lo rileggo più volte per cercare ispirazione. Sono Antonio, ho 37 anni…per una vita ho svolto un lavoro solo perché tradizione di famiglia. Ho tuttora una macelleria e mi trovo a fare una vita e un lavoro che odio…ma ho una fortuna nella vita, quello di amare la natura come credo pochi facciano…io la amo appieno. Passo le mie domeniche..unico giorno libero dal lavoro…sempre immerso nella natura. E la porto a casa con me fotografandola. Sono appassionato di avifauna e ho raggiunto ottimi livelli e soddisfazioni. Non voglio più vivere la vita che faccio. Ma sogno una vita in campagna. ..tra i boschi…amo i paesi nordici e da qui il mio progetto di approfondire la mia passione per la fotografia e farla diventare la mia professione. Non per guadagnate soldi ma per vivere a contatto ogni giorno con quello Ke è l’unico amore della mia vita..La natura…Come posso cominciare per intraprendere il mio sogno. Sto per organizzare un sito internet e pubblicare le mie foto. Non so se sia il modo migliore per cominciare. Ripeto…non sogno di diventare un grande fotografo. Voglio solo diventare un fotografo giramondo e vivere la vita sogno…ti ringrazio. Qualsiasi tuo consiglio sarà per me prezioso.

    1. Ciao Antonio, grazie del commento!

      Mi ritrovo perfettamente in quello che dici, e ti faccio i miei complimenti e auguri per la scelta che stai facendo.

      Qualche consiglio potrebbe essere:
      – segui i passi indicati al paragrafo come diventare fotografo naturalista (sembrano scontati ma secondo me rappresentato davvero il percorso più breve per raggiungere il tuo obiettivo),
      – approfondisci l’argomento leggendo le nostre interviste ai fotografi naturalisti italiani,
      – oppure, se vuoi consigli da fotografi stranieri, le interviste in italiano ai grandi fotografi del National Geographic potrebbero fare al caso tuo 😉

      Resto a tua disposizione!

  2. Ho letto con interesse l’idea….. ti dirò FORSE NON vorrei lavorare come fotografo… vorrei migliorare, riuscire a fare foto migliori ma credo che nel momento in cui la fotografia naturalistica diventi non una passione ma un “lavoro” si perda quel senso di libertà e pace che si ha quando, liberi da vincoli o impegni, si lascia tutta la modernità e si va in mezzo ai campi / laghi /boschi / montagne per fotografare….

    Comunque io ho il mio sitarello fotonaturalistica.com se ti va facci un giro 😉

    1. ciao Gianluca,
      quello del trasformare una passione in lavoro è un tema su cui ho riflettuto io stesso a lungo, ma sono arrivato ad una conclusione ben precisa:

      preferisco lavorare in un contesto che amo, che mi appassiona quindi, invece che dover sprecare buona parte della mia vita a fare qualcosa che non mi piace, per aver in cambio poco (pochissimo) tempo libero per poter fare quello che amo davvero…

      Ovviamente è solo la mia opinione, ma credo che fare un lavoro che piace è il primo passo per stare bene sempre, non solo quando gli impegni lavorativi ci lasciano qualche ora di tempo 😉

      Ho visto il tuo sito Internet, molto carino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *