occhio del fotografo freeman

Michael Freeman, L’occhio del Fotografo [recensione del libro]

copertina del libro occhio del fotografoSono tanti i lettori che ci hanno chiesto di fare delle recensioni dei migliori libri sulla fotografia naturalistica (e non), ed è per questo che oggi ti parlerò del libro “L’occhio del Fotografo“, di Michael Freeman

ma andiamo con ordine!

Da molti anni scatto foto di reportage, di ritratti e da qualche tempo di sport, ma ho sempre pensato che per diventare bravi fotografi ci vogliono essenzialmente tre cose:

  • tanta passione,
  • infinite prove sul campo,
  • un buon “insegnante” che ti dia i consigli migliori per imparare in poco tempo.

L’insegnante in questione può essere un corso di fotografia, un professionista, oppure un libro.

Informarsi dai libri dovrebbe essere il primo passo da compiere per diventare esperti su un certo argomento!

Uno dei libri fotografici che ho trovato utile alla mia causa è stato proprio L’occhio del fotografo di Michael Freeman, considerato da molti un classico del genere.

Perché “L’occhio del fotografo”, e non un altro libro di fotografia?

copertina libro freeman
Ecco il libro di Michael Freeman in tutta la sua bellezza!

Prima di procedere all’acquisto di un libro (di qualsiasi genere) è doveroso porsi delle domande per capirne la qualità e se vale la pena comprarlo oppure no…

Per quanto riguarda i libri fotografici, quelli che seguono secondo me sono gli aspetti più importanti da prendere in considerazione:

  • prezzo: 9/10, L’occhio del fotografo (la composizione nella fotografia digitale) è decisamente conveniente, considerando che si tratta di uno dei migliori libri di fotografia che puoi trovare;
  • facilità di lettura: 6/10, c’è chi apprezza il libro soprattutto per la sua scorrevolezza, chi invece (pochissimi) lo ha trovato noioso;
  • praticità: 8/10, il libro risulta essere utile e istruttivo, contenendo al suo interno molti esempi pratici e facili da applicare;
  • immagini: 10/10, cos’è un libro di fotografia senza immagini? Qui ne troverete davvero tante!

Con una media di 8,25 su 10 questo libro è sicuramente uno dei migliori in circolazione!

Le mie opinioni su chi dovrebbe comprare questo libro

L’occhio del fotografo non è un libro per tutti!

Infatti, non spiega le basi della fotografia, del diaframma, del tempo di scatto e tutte gli aspetti teorici di base.

Diciamo anche che non è un libro per principianti!

paesaggio e variazioni tonali libro
Una pagina del libro, in cui si parla di fotografia di paesaggio e variazioni tonali

Questo è un libro indirizzato a chi già “mastica” di fotografia e vuole approfondire concetti a volte spiegati superficialmente in altri libri (ad esempio, le regole di composizione nella fotografia digitale e inquadratura vengono trattate molto bene).

Michael Freeman ha dedicato questo libro ai fotografi con conoscenze di livello medio ma con tanta voglia di migliorare.

E se non me ne intendo molto di fotografia?

Se vuoi un libro un po più semplice ti consiglio “Nuovo trattato di fotografia moderna” (11esima versione):

è un libro che affronta con un approccio accademico gli argomenti fotografici di base, e che proprio per questo viene spesso proposto a chi studia fotografia nelle università.

Se, invece, sei proprio alle primissime armi con la fotografia e ti interessa sapere come usare la macchina fotografica, questo è il libro che fa per te: Fotografia digitale per tutti. Il manuale step by step per ottenere il meglio dalla vostra macchina fotografica

Quali sono i suoi punti di forza e di debolezza?

Prima di leggere questo libro è giusto che tu sappia a cosa vai incontro (una buona recensione serve proprio a questo):

Per questo motivo ho riportato nella tabella che segue le mie opinioni a riguardo, indicando i punti di forza (pro) principali, così come quelli di criticità (contro).

I pro:I contro:
  • è un libro ricco di esempi fotografici, che accompagnano tutte le parti più “teoriche“;
  • elevato rapporto qualità/prezzo, è un libro decisamente molto economico per la qualità che offre;
  • contenuti di alto livello, ottimi per acquisire competenze fotografiche avanzate.
  • è un libro indirizzato a chi già conosce i fondamenti della fotografia, non a chi è alle primissime armi;
  • secondo alcuni lettori utilizza un linguaggio “costruito”, a volte un po’ lento;
  • questo libro non insegna a fotografare, fornisce “solo” dei consigli pratici.

Se, arrivati a questo punto della recensione, pensi che L’occhio del fotografo (la composizione nella fotografia digitale) sia il libro adatto a te, puoi comprarlo da questa pagina; altrimenti continua pure con la lettura 😉

Principali domande (e risposte) su questo libro

Per aiutarti ancora di più a scegliere se è questo il libro giusto per te, continuo questa recensione riportando alcune domande fatte dai nostri lettori (con le relative risposte).

Mi devo fidare dell’autore del libro L’occhio del fotografo?

Il libro è stato scritto da Michael Freeman, fotografo e giornalista britannico che ha pubblicato oltre 40 libri sulla fotografia, ricevendo anche numerosi premi in merito.
Con due dei suoi libri, Light e Image, è stato premiato nel 1990 con il Prix Louis Philippe Clerc dal Museo della fotografia francese di Bièvres.

Quali sono gli altri libri fotografici scritti da Michael Freeman?

Tra i tanti libri scritti da Freeman, vale la pena citare quella che in molti chiamano “La trilogia del fotografo”, una vera e propria serie di libri fotografici di cui questo è il primo.

In particolare, i libri che la compongono sono:

1 – L’occhio del fotografo (proprio il libro di cui ti sto parlando!);

2 – La mente del fotografo: è dedicato al ragionamento che precede lo scatto, mettendo quindi ordine e struttura nella fase che avviene prima di premere l’otturatore.

3 – La visione del fotografo: spiega come interpretare le immagini e permette di trarre preziosi insegnamenti a partire dalle opere di altri Grandi Fotografi.

Cosa ne pensano i lettori che hanno già acquistato L’occhio del fotografo?

Per farti capire la qualità di questo libro, ti riporto alcune opinioni dei lettori che ti hanno preceduto.

Considera che a fine Marzo 2016 il libro su Amazon ha 511 recensioni, di cui 458 positive (con un punteggio di 4,5 su 5).

Guido B.:
“Un ottimo libro che finalmente tratta di tematiche molto spesso sottovalutati nei normali corsi di fotografia, cioè il taglio e l’inquadratura. Vengono affrontati parecchi temi, come le proporzioni da preferire, la distanza dal soggetto, il contrasto cromatico, le suddivisioni dello spazio…
Personalmente l’ho trovato molto interessante e ricco di spunti creativi, mi sento di consigliarlo a chiunque voglia approfondire tutti quegli accorgimenti che trasformano una foto ordinaria in un bello scatto.”
Vincenzo:
Chiaro, stimolante e corredato di foto eccellenti.
Ogni affermazione è supportata dalla esperienza dello scrittore ma anche dalle “teorie fisiche”.
Da leggere e rileggere.”
Daniele:
“E’ molto difficile trovare un libro che si occupi della fotografia a livello di composizione, e questo è uno dei pochi. Spiega come “ragiona” l’occhio umano quando guarda, ed aiuta quindi a capire come non “disperdere” il contenuto della foto. Spiegandoci e facendo vedere come ragiona la nostra vista ci aiuta a capire come trattenere nei nostri scatti le emozioni.”
Sandra:
“Ottimo libro, molto utile per chi vuole addentrarsi nel fantastico mondo della fotografia.
È un libro diverso dai soliti libri di fotografia perché non è solo teoria, anzi l’obbiettivo è proprio quello di aprire la mente del lettore/fotografo, di farlo ragionare davanti all'”oggetto” che si vuole fotografare e di dare ottimi consigli!”

Quali sono le alternative a questo libro?

Chi non ha apprezzato la lettura del libro di Michael Freeman, suggerisce di leggere i libri di Scott Kelby, in particolare la serie de “Il libro della fotografia digitale“.

I libri di questa serie, che hanno come punto di forza un approccio molto più informale, ti spiegano in maniera rapida come raggiungere un risultato trascurando i concetti teorici.

Fanno parte della serie i 5 volumi seguenti:

Questi 5 libri ti porteranno, gradualmente, a scattare delle foto sempre più interessanti e ricche di particolari, il tutto con uno stile molto pratico e diretto!

Conclusioni e considerazioni prima dell’acquisto

il retro del libro fotografico di freeman
Clicca sull’immagine per acquistare il libro su Amazon

In conclusione possiamo dire che questo libro approfondisce tutti gli aspetti che portano a scattare una bella foto, ma soprattutto:

La composizione fotografica, la luce e il colore.

L’autore non aiuta solo il lettore a migliorare le tecniche di composizione sul campo (con la fotocamera in mano), ma fornisce degli ottimi consigli anche su come correggere gli errori nella fase di post-produzione.

Se credi che questo sia il libro che fa per te, puoi acquistarlo dal link qui sotto… ma prima voglio farti sapere una cosa che sicuramente ti interesserà!

Se vuoi ricevere questo libro in 1 giorno solo e senza pagare le spese di spedizione ti consiglio di attivare la prova gratuita di Amazon Prime:

dopo aver ricevuto il libro avrai 30 giorni di tempo per capire se fa per te o per cancellare l’iscrizione senza pagare un solo centesimo 😉

Se vuoi, puoi comprare questo libro dal link qui sotto:

L'occhio del fotografo (Copertina flessibile)
di Michael Freeman

Prezzo:
0 usato & nuovo disponibile da
(659 recensioni clienti)

Spero che questa recensione sul libro L’occhio del Fotografo di Michael Freeman ti sia stata utile a capire se è davvero quello che fa per te oppure no:

se hai ancora dei dubbi contattaci pure e faremo il possibile per consigliarti il libro più adatto alle tue necessità!

Michael Freeman, L’occhio del Fotografo [recensione del libro] was last modified: giugno 2nd, 2016 by Mary Di Mauro

4 pensieri su “Michael Freeman, L’occhio del Fotografo [recensione del libro]

  1. Ciao,
    il libro non l’ho letto, ma ne avevo già sentito parlare bene e non mi ero mai informata davvero sul costo e di cosa parlasse.
    Credo sia una buona spesa per saperne qualcosa in più sulla fotografia.
    Poi Freeman sembra uno forte.
    Per esempio se dovessi scegliere tra lui e Kelby, sicuramente sceglierei Freeman.
    Ciao a tutti

    1. Ciao Michela,
      benvenuta su Diventare Fotografo d’Avventura!

      Michael Freeman è sicuramente un bravo fotografo ed insegnante di fotografia, ma anche Scott Kelby ha scritto libri di fotografia facili da leggere e adatti ai fotografi di vario livello.

      Qui puoi trovare le recensioni dei libri fotografici di Scott Kelby (man mano che ne aggiungeremo di nuove appariranno automaticamente), qui invece quelle dei libri di fotografia di Michael Freeman stesso.

      Scegli liberamente in base a quello che dicono gli altri lettori e non rimarrai delusa!
      Ciao,
      Matteo

  2. Io l’ho letto L’occhio del fotografo e lo consiglio a tutti coloro che si avvicinano alla fotografia.
    Secondo me anche ai principianti con tanta voglia di imparare.
    Non sapevo dei libri di Kelby, vedrò un po’ cosa ne dice la gente e nel caso me li prendo.
    Ciao a tutti
    Giovanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *