recensione libro genesi sebastiao salgado

Salgado, Genesi: recensione del libro (un viaggio fotografico nei 5 continenti)

Come iniziare la recensione di quello che probabilmente è il più affascinante libro del fotografo Salgado, Genesi?

Se sei d’accordo, io lo introdurrei così:

“Un viaggio fotografico nei cinque continenti per documentare, con immagini in bianco e nero di grande incanto, la rara bellezza del nostro principale patrimonio, unico e prezioso: il nostro pianeta.”

È proprio così infatti che viene descritto il lavoro di Sebastião Salgado nel suo libro fotografico Genesi curato dalla moglie Lélia Wanick Salgado.

E come faccio io a recensire un libro di Salgado, pietra miliare della fotografia contemporanea?

Eppure ho questo arduo compito per farti conoscere la bellezza delle sue fotografie, la storia e anche chi c’è dietro l’obiettivo.

Perché leggere “Genesi”?

Be’, perché non leggerlo invece?

Ti riassumo le mie considerazioni più importanti sul libro, che devi conoscere prima di decidere se leggerlo o meno:

  • facilità di lettura: 9/10, il libro Genesi (edizione Taschen) si legge senza problemi, tutto di un fiato o gustandolo poco alla volta;
  • praticità: 10/10: Salgado in questo libro di fotografia ci insegna molte cose riguardo il rispetto della natura;
  • immagini: 10/10: che dire, immagini in bianco e nero letteralmente favolose, manca il colore? Non importa, c’è luce e c’è anima;
  • prezzo: 7/10: magari non sarà economico, ma Genesi è un libro che sicuramente tutti i fotografi dovrebbero avere nella propria collezione.

Con una media di 9 su 10 questo libro è tra i migliori libri sulla fotografia contemporanea in bianco e nero!

Il libro di Sebastião Salgado, Genesi, è adatto a te?

copertina genesi libro sebastiao salgado
Clicca sulla copertina del libro di Sebastiao Salgado Genesi (Taschen) per saperne di più!

Se ti piace il genere reportage che colpisce l’anima con i suoi paesaggi naturali, che fa conoscere la gente delle tribù presenti in queste terre incontaminate, allora si, Genesi è il libro che fa per te!

 Non è solo un libro di fotografia, ma molto di più:

È un messaggio sulla purezza liberatrice della natura sulla straordinaria potenza di un ordine con il quale noi uomini dovremmo confrontarci continuamente, un ordine che dovremmo rispettare.

Non è un libro tecnico che ci insegna come fare le foto, ma è un libro da ammirare lentamente, vedendo la bellezza delle immagini di uno dei maestri della fotografia (com’è Sebastiao Salgado appunto).

Infondo si impara a fotografare con gli occhi, più una persona guarda le fotografie di altri, si informa, legge, e più impara a sviluppare un suo stile fotografico.

Punti di forza e di debolezza di questo libro di fotografia?

Ti voglio parlare ora dei vantaggi di leggere questo libro di Salgado e le cose che non vanno (parlare di “contro” è davvero difficile per quanto riguarda Genesi):

I pro:I contro:
  • Genesi è un libro ricco di immagini in bianco e nero semplicemente splendide;
  • in “Genesi” è come se Salgado avesse immortalato l’alba della Creazione, l’innocenza dell’uomo e degli animali, la suggestione degli ambienti naturali più belli del mondo;
  • l’anima è semplicemente il “Sale della terra” di tutto il libro, Salgado ci mette l’anima in tutto il libro.
  • il libro presenta fotografie intere in entrambe le pagine e molti lettori lo trovano un problema in quanto non si riesce ad ammirare a pieno la bellezza delle fotografie di Salgado.

PS: te l’ho voluto dire per essere completamente chiara nei tuoi confronti… secondo me non è un grosso problema, le fotografie riescono benissimo nel proprio intento anche in doppia pagina.

Se credi che Genesi di Sebastião Salgado sia il libro adatto a te, puoi comprarlo da questa pagina; altrimenti continua con la lettura 🙂

Principali domande (e risposte) sul libro di Salgado

Proseguo la recensione del libro Genesi di Salgado con le domande più frequenti (e le nostre risposte) poste dai lettori prima di comprare questo capolavoro!

Chi è Sebastião Salgado?

Sebastião Salgado è un fotografo brasiliano, considerato il più grande fotografo contemporaneo a livello mondiale.

raccolta di foto libro genesi salgado
Sebastiao Salgado nel libro Genesi ha davvero inserito numerosissime immagini in bianco e nero dei suoi viaggi fotografici in tutto il mondo.

Le sue opere attirano l’attenzione su tematiche scottanti:

i diritti dei lavoratori, la povertà e gli effetti distruttivi dell’economia di mercato nei Paesi in via di sviluppo.

Salgado preferisce scattare con pellicola fotografica in bianco e nero e una fotocamera (quasi sempre Leica) da 35 mm: sono strumenti anche poco ingombranti.

Nel 2014 il figlio di Salgado, Juliano Ribeiro Salgado, con Wim Wenders dirige il documentario Il sale della terra, che ritrae le opere del fotografo brasiliano, ottenendo una candidatura ai premi Oscar 2015.

Quali altri libri fotografici ha scritto Sebastião Salgado?

Salgado Sebastiao ha libri con le sue fotografie di tutti i tipi.

Puoi trovare informazioni sugli altri libri di Salgado all’interno della recensione del libro Le storie dietro le fotografie di Steve McCurry.

Oltre a quelli, ti consiglio il libro di Workers La mano dell’uomo. Salgado in questo libro affronta il lavoro manuale sotto vari aspetti: sembra come ritornare all’antichità con gli schiavi che lavoravano nelle miniere. Un opera di fortissimo significato sociale.

Ti consiglio anche la lettura di Sahel: The End of the Road. Lavorando con la spedizione umanitaria Medici Senza Frontiere, Sebastião documenta in questo libro fotografico l’enorme sofferenza e la grande dignità dei rifugiati: moltissime persone in queste terre africane muoiono per l’estrema malnutrizione.

Cosa ne pensano i lettori che hanno già acquistato il libro Genesi di Salgado?

tribu fotografata da sebastiao salgado libro genesi
Oltre che il libro di questa recensione, Genesi di Salgado è stata una mostra a Milano e in altre città, d’Italia e del mondo.

È mia opinione che la recensione di un libro, per essere “valida”, debba contenere i commenti reali di chi lo ha già acquistato.

Considera che ad inizio Aprile 2016 il libro Genesi di Salgado su Amazon ha 135 recensioni, di cui 124 positive (con un punteggio di 4,6 su 5).

Ecco in particolare le opinioni dei lettori su Genesi, il libro del fotografo Salgado:

: (clicca sul nome per vedere il commento originale)
Conosco tutta la vita di Salgado e questo libro, ben fatto, ben stampato ed economico è l’emblema della sua fotografia, edulcorata dai rapporti umani, spesso tormentati dei suoi racconti fotografici, ma piena di umanità e di rispetto per la natura.
Fantastico
Ottimo l’imballaggio e la spedizione.”
: (clicca sul nome per vedere il commento originale)
malgrado molte foto siano divise in due pagine la bellezza delle immagini è ben oltre i confini della carta…
Non concordo con chi reputa Genesi un’opera “minore” è qualcosa di diverso, molto diverso…
Da lasciare sulla scrivania e guardare poco alla volta.
: (clicca sul nome per vedere il commento originale)
Questo volume di grande formato è un indispensabile complemento per chi ha visitato la mostra di Salgado “Genesi”, che ha toccato diverse città in Italia, e anche per chi vuole accostarsi per la prima volta all’opera del grande fotografo brasiliano: impossibile sottrarsi al fascino di queste foto in un meraviglioso bianco e nero.
: (clicca sul nome per vedere il commento originale)
Un altro capolavoro di Salgado, non a torto considerato il più grande fotografo vivente: i luoghi più inaccessibili del pianeta e i suoi abitanti, animali e umani, ritratti con una maestria senza pari.
Sì, lo so, molte immagini sono a doppia pagina e questo può disturbare, ma la qualità delle foto è superba e solo stampandole in quel modo è possibile cogliere i dettagli più fini. Il libro è già grande così: 500 pagine per oltre 3 chili e mezzo di peso.

Possibili alternative a questo libro fotografico di Salgado (Genesi)

Se ami la fotografia in bianco e nero ma pensi che questo libro non faccia per te, il mio consiglio è di valutare i libri del fotografo Ansel Adams.

I suoi migliori libri dal mio punto di vista sono questi:

  • Il negativo: Adams ci parla della fase di visualizzazione, dell’esposizione e pre-esposizione, del sistema zonale, della camera oscura e del trattamento per ottenere il negativo perfetto;
  • La fotocamera: il fotografo riprende il concetto della visualizzazione, approfondendo poi temi relativi alle fotocamere, agli obiettivi, agli otturatori, agli esposimetri oltre che alla gestione delle immagini e ad alcune tecniche fotografiche speciali;
  • La stampa: Ansel Adams ci parla ancora di camera oscura, oltre che dell’immagine espressiva, dei materiali per le stampe di lavoro, dei provini, e della stampa fine art.

Se sei un vero fan di Ansel Adams poi non dovresti farti mancare la sua autobiografia, della quale puoi avere maggiori informazioni cliccando qui sotto (è un po costosa ma ne vale la pena):

Prezzo: EUR 63,33
Risparmi: EUR 11,17 (15 %)
2 Nuovi da EUR 63,330 Usati

Conclusioni

retro del libro salgado genesi
Clicca sul retro del libro per acquistarlo su Amazon o per avere maggiori informazioni sui libri su Salgado.

“Esiste una grande porzione del mondo ancora integra, allo stato della Genesi, e dunque ho fotografato ciò che noi tutti insieme dobbiamo proteggere.
Quella parte cioè che resta estremamente viva ed è ancora come al tempo della Genesi”
spiega il fotografo Salgado.

Chi sfoglia Genesi percepisce che queste immagini non rappresentano solo gli scatti di un fotografo, sono le fatiche di un uomo che ha delineato un racconto, che ha programmato con cura i viaggi e le spedizioni, faticando non poco per spostarsi verso luoghi quasi irraggiungibili.

Lo consiglio vivamente a tutti, soprattutto a chi vuole qualcosa di esteticamente importante nel suo bagaglio culturale.

Salgado è un fotografo da vedere, osservare, imparare, e “copiare” non solo nei suoi lavori fotografici ma in tutta la sua filosofia di vita fotografica che traspare nelle sue opere, quella dell’uomo fotografo.


Se, dopo aver letto la recensione di Genesi, di Salgado, pensi che questo sia il libro di fotografia adatto a te, puoi avere maggiori informazioni tramite il link qui sotto… ma prima voglio dirti una cosa che sicuramente ti interesserà!

Se vuoi ricevere questo libro in 1 solo giorno e senza pagare le spese di spedizione attiva ora la prova gratuita di Amazon Prime:

dopo aver ricevuto il libro avrai 30 giorni di tempo per capire se fa per te o per cancellare l’iscrizione senza pagare un solo centesimo 😉

Se vuoi, puoi saperne di più su questo libro di Salgado (ed Taschen) dal link qui sotto:

Sebastião Salgado. Genesi (Copertina rigida)
di Lélia Wanick Salgado

Prezzo:
8 usato & nuovo disponibile da
(171 recensioni clienti)

Spero che questa recensione sul libro Genesi ti sia stata utile a capire se è davvero quello che stai cercando.

Se hai ancora dei dubbi contattaci pure e faremo il possibile per consigliarti quello più adatto alle tue necessità!

Salgado, Genesi: recensione del libro (un viaggio fotografico nei 5 continenti) was last modified: giugno 2nd, 2016 by Mary Di Mauro

2 pensieri su “Salgado, Genesi: recensione del libro (un viaggio fotografico nei 5 continenti)

  1. Salgado maestro di vita…che dire un ottimo fotografo ed un grande uomo! Ho visto il suo documentario qualche tempo fa: impressionante!
    Poi questo libro lo consiglio caldamente a chi è innamorato del genere reportage fatto con l’anima.

    1. Ciao Amy, abbiamo visto anche noi il film-documentario “Il sale della terra”, di Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado e non possiamo che confermare l’incredibile bellezza delle immagini e della storia presentata.

      Onestamente abbiamo trovato alcune parti un po troppo lente, diciamo che il ritmo non è proprio dei più incalzanti, ma per un lavoro del genere (e che tratta quel tipo di tematiche) è un compromesso che si accetta volentieri!

      Il libro invece, non avendo questi “contro”, è assolutamente consigliato, come avrai intuito leggendo la nostra recensione in questa stessa pagina 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *