Sigma Obiettivo 150-500mm-F/5-6.3-AF APO DG OS HSM

Recensione Sigma 150-500 mm: dove comprarlo, opinioni e confronti con altri tele zoom

Ti interessa un teleobiettivo che sia al tempo stesso economico e performante? Conosci già il Sigma 150-500 mm?

Se non hai mai sentito parlare di questo obiettivo Sigma o vuoi approfondire il suo comportamento sul campo, questa è la recensione che fa per te!

Abbiamo chiesto ad un nostro collaboratore, guida nonché fotografo naturalista, le sue opinioni e impressioni su questa ottica, avendola provata in tante condizioni e situazioni diverse…

Devi sapere infatti che il Sigma 150 500 mm f/5-6.3 DG OS HSM è uno degli obiettivi più utilizzati da chi ha bisogno di focali molto lunghe per i propri scatti in natura, pur non potendosi permettere ottiche dal costo proibitivo.

E sai perché?

Perché, con un prezzo molto competitivo, il Sigma 150 500 che qui recensiamo equivale, se NON hai una fotocamera full frame, ad una lente 225-750mm sul formato DX Nikon o 240-800mm sull’APS-C Canon.

Pensi che valga la pensa saperne di più su questa lente? Ti lascio alla nostra recensione sul Sigma 150-500, dove troverai anche confronti con altre ottiche e possibili alternative!

Se vai di fretta, qui trovi le conclusioni ed i motivi per cui dovresti comprarlo se cerchi una lente economica e poco ingombrante; se invece cerchi qualcosa di maggior valore, puoi leggere la nostra opinione sui modelli 150-600 mm.


Per chi è l’obiettivo Sigma 150-500 mm f/5-6.3 DG OS HSM?

Il Sigma 150 500 mm f/5-6.3 DG OS HSM è un super tele-obiettivo molto utile per chi comincia a fare sul serio…

e per “chi comincia” intendo che non è il massimo a cui un fotografo possa ambire (non è ovviamente allo stesso livello delle ottiche fisse da 6000 euro o più), ma il suo peso, la sua estensione focale e soprattutto il suo costo sono decisamente molto allettanti.

marmotta fotografata con il teleobiettivo sigma 150-500 mm f/5-6.3
Una piccola marmotta fotografata da lontano con il teleobiettivo Sigma 150-500 mm f/5-6.3

Quali sono i pro di questo teleobiettivo 150 500 mm?

Iniziamo la recensione del Sigma 150-500 mm vedendo cos’ha di così invitante, a cominciare dalla lunghezza focale che arriva alla bellezza di 500 mm, ottimo per avvicinarsi a soggetti timidi e sfuggenti, con l’aggiunta poi che che è uno zoom e si può “indietreggiare” fino a 150 mm.

Come anticipato, i 500 millimetri equivalgono ad una focale di 750 o addirittura 800 mm, in base al sensore su cui viene montato, grazie al fattore di crop di 1,5 per i sistemi Nikon DX o di 1,6 per i Canon APS-C.sigma 150 500 recensito

È mia opinione che il Sigma 150 500 diventi molto comodo per non tagliare parti dell’inquadratura:

io stesso, infatti, non sempre mi spingo fino alla massima focale, ogni tanto arretro fino al minimo (150mm) per riuscire a catturare parti più ampie della scena che sto fotografando.

Quest’obiettivo inoltre è dotato di un anello per treppiede molto utile per diversi motivi:

  1. il più ovvio è per montare l’obiettivo sul treppiede, e lasciando la vite che lo fissa un po’ lenta si può passare da un inquadratura orizzontale ad una verticale in un baleno.
  2. l’anello è comodo anche per trasportarlo a mano, un po’ come se fosse una valigetta con l’impugnatura, e ruotandolo all’insù si può utilizzare questo obiettivo anche a mano libera senza impedimenti.

Oltre a questo, fissando l’anello al treppiede, la macchina fotografica non sforza l’aggancio per l’ottica essendo il suo peso sostenuto dallo stesso obiettivo Sigma.

paesaggio di montagna fotografato con il Teleobiettivo Sigma 150-500 mm f/5-6.3
Un paesaggio di montagna fotografato con la lente di questa recensione (Sigma 150 500mm).

Ha uno stabilizzatore molto utile per lo scatto a mano libera e per il panning, infatti ha 2 modalità di stabilizzazione, sull’asse verticale e orizzontale e solo sull’asse verticale.

In questo modo il Sigma 150-500 f/5-6.3 può essere usato sia a mano libera sia usando un cavalletto, avendo la sicurezza che le foto vengano sempre come le abbiamo in mente!

Un’altra caratteristica molto utile è questa:

Si può bloccare lo zoom del Sigma a 150 mm, in modo che l’obiettivo non “si allunghi” durante il trasporto.

La lente ha una distanza minima di messa a fuoco di 2,20 metri, che per questo tele obiettivo zoom è tutto quello che serve.

Il peso e le dimensioni sono contenute, lo si può trasportare nello zaino fotografico senza che gravi troppo sulle spalle, ed è possibile utilizzarlo anche a mano libera senza slogarsi un polso, ovviamente non per una sessione prolungata…

dopo un po’ 1910 g (questo il suo peso) cominciano a farsi sentire!

Se pensi che questo sia l’obiettivo adatto a te clicca qui per comprarlo o avere maggiori informazioni, altrimenti continua pure con la lettura!

Vediamo ora i contro di questa lente zoom

Passando adesso agli svantaggi, bisogna dire che qualche pecca ce l’ha anche lui, a cominciare dalla luminosità che non gioca a suo favore.

Spesso uso il tele zoom Sigma 150 500 f/5-6.3 DG OS HSM in orari con poca luce disponibile e alla sua massima estensione focale:

il diaframma di soli f/6.3 non è luminoso come vorrei, e la sua nitidezza non è eccelsa a questa apertura, ma da il meglio di se a f/8 (per fortuna, perfetta per fotografare di giorno).

una lince in mezzo al bosco fotografato con il tele obiettivo recensito
Una lince in mezzo al bosco fotografata con lo zoom tele Sigma 150 500 mm

Esistono rimedi? Per fortuna si!

Infatti basta alzare un po’ gli ISO e si risolve tutto, se poi si scatta in modalità RAW si può aumentare l’esposizione in post produzione e passa la paura.

Altro svantaggio del Sigma 150 500mm è che non proprio facile trovare un moltiplicatore di focale adatto, ma non è troppo grave anche perché risulterebbe troppo buio.

Questo tele-zoom Sigma inoltre non è tropicalizzato, ma come abbiamo già detto quest’ottica è fatta per chi comincia:

se un giorno vorrai fare veramente sul serio prenderai qualcosa di un po’ più spinto, come un 400 o 500 mm a focale fissa f/2.8 (che però costa MOLTO di più).

Sigma 150-500: recensioni di altri fotografi

Continuiamo a parlare dell’obiettivo zoom oggetto di questa recensione, il Sigma 150 500 mm f/5-6.3, vedendo le opinioni delle altre persone che lo hanno comprato.

Iniziamo da Amazon, considerando che ad Aprile 2016 l’obiettivo Sigma 150-500mm-F/5-6.3-AF APO DG OS HSM ha un totale di 20 recensioni (tra Canon e Nikon), di cui ben 17 positive!

Ecco in particolare alcune opinioni dei fotografi che hanno comprato il Sigma 150 500 f/5-6.3 su Amazon:

: (clicca sul nome per vedere il commento originale)
Faccio il fotoreporter professionista da oltre 30 anni, ho posseduto e posseggo il top della gamma di fotocamere e obbiettivi della Canon. Sono sempre stato diffidente, per cui lontano dagli obbiettivi cosiddetti universali. Ma un bel giorno, per necessità e per caso, ho avuto modo di verificare dopo aver letto test super lusinghieri, l’obiettivo di persona fotografando la natura selvaggia in Alaska. Ebbene, posso tranquillamente affermare che ci troviamo di fronte ad un oggetto che per qualità e prezzo, non ha eguali nel panorama fotografico mondiale.
: (clicca sul nome per vedere il commento originale)
Cercavo uno zoom molto spinto ad una cifra accettabile senza dover ipotecare un rene. Questo è ciò che ho scelto e non mi pento assolutamente. Ero un tantino preoccupato perché alcune recensioni lette lo descrivevano molto buio e quindi poco utilizzabile in molte occasioni. Non è così. Il mio esemplare va benissimo e non soffre di alcun problema di messa a fuoco.
: (clicca sul nome per vedere il commento originale)
Sono molto, molto soddisfatto! Un super tele con qualità dell’immagine e resa cromatica buonissime! Facilmente utilizzabile anche a mano libera, grazie anche alla comoda impugnatura. Consigliato a chi non vuole spendere un patrimonio per un obiettivo originale”

Su altri forum di fotografia i commenti e le opinioni sul “Sigmone” 150-500 sono dello stesso tipo, che possono quindi essere riassunti con la tabella che segue:

I pro:I contro:
  • Sicuramente il prezzo, essendo uno dei super zoom più economici sul mercato;
  • Stabilizzatore superiore alla media, considerando la fascia di prezzo;
  • Buona nitidezza fino a 400mm e con apertura fino a f/8;
  • Poco ingombrante e comodo da trasportare grazie alla maniglia/collare per il treppiedi robusto.
  • Ottica non troppo luminosa, in particolare di notte si è costretti ad alzare gli ISO;
  • Materiali plastici non molto resistenti ai graffi, necessità di protezioni aggiuntive;
  • Autofocus lento, specialmente in condizioni di scarsa luminosità.

Se vuoi, qui puoi avere maggiori informazioni sull’acquisto del tele zoom Sigma 150-500 mm oggetto di questa recensione; altrimenti continua pure a leggere per conoscere le alternative e altre opinioni a riguardo.

Quali sono le alternative al teleobiettivo Sigma 150 500mm?

Andiamo avanti con la recensione dell’obiettivo Sigma 150-500 f/5-6.3 parlando ora dei suoi “concorrenti” diretti, ossa delle lenti alternative per qualità, prezzo e prestazioni.

In particolare, le ottiche zoom contro cui, secondo la nostra opinione, ha senso confrontare la lente Sigma 150 500 mm sono:

  1. Sigma 150-600 mm f/5-6.3 DG OS HSM (nelle versioni C e S)
  2. Tamron SP 150-600mm f/5-6.3 Di VC USD
  3. Tamron SP AF 200 – 500mm F/5 – 6.3 Di LD
  4. Canon EF 100-400mm f/4.5-5.6L IS USM
  5. Nikon AF-S 80-400mm f/4.5-5.6G ED VR

In questa prima recensione il Sigma 150-500 sarà confrontato solo con gli zoom della sua stessa marca, ossia le lenti 150-600 Sport e Contemporary:

Attenzione quindi: se vuoi sapere quando pubblicheremo il confronto tra il Sigma 150-500 e gli altri obiettivi citati sopra puoi iscriverti alla mailing-list del sito.

Nel frattempo, continua a leggere questa recensione per il confronto tra il Sigma 150 500 mm e le versioni 150-600mm:

Sigma 150-600 f/5-6.3 DG OS HSM Contemporary vs Sport

teleobiettivo sigma 150-600 DG OS HSM S
Telezoom Sigma 150-600 DG OS HSM Contemporary

La prima alternativa al Sigma 150-500 è la sua versione evoluta più economica, ossia il Sigma 150-600 mm f/5-6.3 DG OS HSM C (dove la C sta per Contemporary).

È vero, si hanno 100 mm in più

Ma dopo averlo provato in azione posso dire che a tale lunghezza focale la differenza è veramente minima: non è come con dei grandangoli, dove 1 o 2 mm fanno la differenza, con i tele zoom questo è irrilevante.

L’apertura massima tra il 150-500 e il 150-600 è la stessa, quello che cambia invece sono le dimensioni e il peso.

sigma 150-600 DG OS HSM C
Obiettivo zoom Sigma 150-600 DG OS HSM Sport

Cambia anche il prezzo, ovviamente più elevato, l’unica cosa che mi piace è che di questa versione esiste il modello tropicalizzato.

Parlo in particolare del Sigma 150-600 mm f/5-6.3 DG OS HSM S (S=Sport), che è un obiettivo tele ancora più evoluto rispetto alla versione Contemporary.

Ovviamente questo zoom “avanzato” costa molto più del 150-500, pesa quasi 3kg e ha dimensioni maggiori, ma è tropicalizzato!

Ma cosa cambia tra le versioni Contemporary e Sport della lente Sigma 150-600?

Nel breve elenco che segue sono riportate le caratteristiche tecniche che differenziano le 2 lenti (alternative) di questo confronto.

  • ovviamente il prezzo, come indicato poco sotto;
  • il numero di lenti e gruppi: 20 elementi in 14 gruppi per la versione Contemporary, contro i 24 elementi in 16 gruppi per il modello Sport;
  • la distanza minima di messa a fuoco, pari a 2,80 metri per la versione C e “soli” 2,60 m per la S;
  • il diametro dei filtri, di 95mm per il modello Contemporary e di 105mm per quello Sport;
  • la tropicalizzazione, come già detto presente solo sul modello più costoso, ossia il 150-600 sport;
  • dimensione e peso, per cui la versione Sport è un po più ingombrante e anche più pesante.

Dopo aver confrontato le due lenti nei modelli Contemporary e Sport è arrivato il momento, in questa recensione, di parlare finalmente del prezzo del Sigma 150 600.

Questi sono i prezzi delle versioni per le Reflex Canon:

Contemporary
Prezzo: EUR 970,25
Risparmi: EUR 278,74 (22 %)
11 Nuovi da EUR 970,250 Usati
Sport
Prezzo: EUR 1.369,00
Risparmi: EUR 605,99 (31 %)
17 Nuovi da EUR 969,990 Usati

Questi invece i prezzi per i Sigma 150-600 per Reflex Nikon:

Contemporary
Prezzo: EUR 869,99
Risparmi: EUR 278,74 (22 %)
13 Nuovi da EUR 869,990 Usati
Sport
Prezzo: EUR 1.435,00
Risparmi: EUR 539,99 (27 %)
10 Nuovi da EUR 1.435,001 Usati da EUR 1.264,88

Opinioni finali sul Sigma 150 500

Fabrizio Palombieri e il teleobiettivo sigma 150-500 mm f/5-6.3
Fabrizio Palombieri e la sua lente Sigma 150-500mm f/5-6.3

Voglio terminare la recensione sul Sigma 150-500 con le mie opinioni dopo aver utilizzato tale lente:

ottimo tele-obiettivo il Sigma 150 500 mm f/5-6.3 DG OS HSM per chi si avvicina alla fotografia naturalistica, comodo per appostarsi o da portare in giro con un monopiede, o a mano libera per qualche foto al volo.

Peso e dimensioni contenute, ma soprattutto il prezzo contenuto.

Ha lo svantaggio però della ridotta luminosità.

In sostanza io sono felice di aver acquistato questa lente e continuo ad utilizzarla nelle mie escursioni fotografiche.

Se pensi che la lente Sigma 150-500 mm f/5-6.3 DG OS HSM sia quella più adatta a te, puoi prenderla dal link qui sotto:

Recensione Sigma 150-500 mm: dove comprarlo, opinioni e confronti con altri tele zoom was last modified: giugno 25th, 2017 by Fabrizio Palombieri

8 pensieri su “Recensione Sigma 150-500 mm: dove comprarlo, opinioni e confronti con altri tele zoom”

  1. La modifica del diaframma in questo zoom 150.- .500 da 5 a 6,3 come avviene visto che non c’è l’anello in cui si può agire???

    1. avviene in automatico all’interno dell’obiettivo. Allungandosi passando da 150 a 500mm cambiano anche i rapporti interni, quindi l’apertura del diaframma

  2. Il 150-600 tropicalizzato l’ho usato parecchie volte e devo dire che è un ottimo obiettivo.
    Lo consiglio a coloro che vogliono avere un obiettivo buono e allo stesso tempo resistente.

    1. Ciao Franco, grazie per le tue opinioni sul tele zoom Sigma 150-500 di questa recensione, i consigli di chi utilizza gli obiettivi di cui parliamo sono sempre ben accetti 😉

      Torna a trovarci

  3. Ho avuto il 150/500 Apo DG su Canon…. sinceramente non mi ha entusiasmato più di tanto!

    E’ valido, economico ma attualmente c’è di meglio!

    Personalmente l’ho venduto (uso da sempre Canon) per passare ad un più leggero e “corto” Canon 300 USM L f/4 che, abbinato ad un moltiplicatore da 1,4x manteneva comunque una luminosità e qualità maggiore (IMHO ovviamente)

    1. Ciao Gianluca,
      grazie per il commento e per il suggerimento!

      Inseriremo presto maggiori informazioni sul Canon 300 USM L f/4 all’interno dell’articolo, considerando però che va abbinato ad un Extended 1,4x per ottenere lunghezze focali simili al Sigma 150-500 di questa recensione.

      Guardando online vedo che il costo totale di quei 2 componenti (Canon 300 f/4 + moltiplicatore 1,4x) è superiore al telezoom Sigma qui recensito, e va considerato anche che si tratterebbe di un’ottica fissa invece che uno zoom appunto, ma come dici te la qualità è superiore quindi perchè no 😉

      Grazie ancora per il commento, sicuramente sarà di aiuto per gli altri lettori!

      Ciao,
      Matteo

      1. Il 150/500 nuovo attualmente non ha tanto senso… con poco più ci sono i 150/600 Sigma o Tamron.

        Sul mercato dell’usato un 300 f/4 USM L 1° serie (non stabilizzato) si può trovare sui 400 / 500€, il moltiplicatore Canon 1° serie 1,4x con un 100€…

        1. Ciao Gianluca,
          se si parla di obiettivi fotografici usati (o attrezzatura di seconda mano in genere) il discorso ovviamente cambia 😉

          Concordo sulle alternative, Sigma e Tamron con i tele zoom 150-600 mm (di cui a breve faremo una recensione e confronto diretto) sono utilizzati da molti fotografi professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *