Esplorando le Isole Faroe

Fotografia di paesaggio esplorando le Isole Faroe (Fær Øer): reportage di viaggio

Vorresti visitare e fotografare le bellissime Isole Faroe?

In questo reportage di viaggio il fotografo freelance e nostro collaboratore Roberto Giancaterina ci porta nel mondo delle Isole Faroe, che ha fotografato ed esplorato in solitaria ad Aprile 2016.

Potrai ammirare le immagini scattate durante il suo viaggio fotografico all’avventura, oltre che approfondire l’importanza del giusto abbigliamento e attrezzatura in condizioni meteorologiche rigide.

Buona lettura!


The Northern Light: fotografia di paesaggio sulle Isole Faroe

Isole Faroe – Aprile 2016
Cercavo un posto selvaggio e poco conosciuto.

L’ho trovato oltre il 62° parallelo Nord nell’arcipelago delle Isole Faroe (dall’antico germanico Isole Fær Øer, “Isole Remote“).

ritratto di roberto giancaterina alle isole faroe

Una serie di isole più o meno grandi e più o meno abitate situate all’altezza della Norvegia e della Groenlandia. Un territorio abbastanza selvaggio, caratterizzato da un clima sub polare, mitigato dalla corrente del Golfo.

Paesaggi mozzafiato, scogliere altissime e montagne a picco sul mare.

Su queste isole piove circa 300 giorni l’anno, ma per fortuna il bel tempo mi ha accompagnato per un paio di giorni.

Un bellissimo tramonto ha accolto il mio arrivo in aeroporto.

In realtà un vero e proprio tramonto non c’è mai stato in quanto a queste latitudini il sole non tramonta mai del tutto.
Alle 24:00 circa fuori dalla finestra si poteva vedere un tramonto paragonabile a quello delle 20:00 in Italia.

Il clima delle isole Faroe è caratterizzato da repentini cambi di condizioni climatiche.
Una cosa che non va assolutamente sottovalutata quando si ha intenzione di organizzare un viaggio fotografico in questa regione.

foto delle isole faer oer

Se passate da queste parti tenetevi sempre pronti al peggio, anche se fuori c’è il sole.

Per questo è necessaria un’ottima attrezzatura fotografica outdoor.

Se siete dei viaggiatori solitari come me, dovete per forza affidarvi alla vostra attrezzatura, per non trovarvi in difficoltà quando siete in esplorazione.

A prima vista potrebbe sembrare uno scenario facile e gestibile da esplorare o fotografare; ed in effetti per alcuni versi lo è.

Alle Isole Faer Oer potete trovare e fare foto a paesaggi e scenari bellissimi a pochi passi dalle strade principali, senza dovervi avventurare in lunghe passeggiate, ma vi assicuro che ci sono alcune situazioni che rendono difficoltose le escursioni fotografiche.

fotografia di paesaggio alle isole Fær Øer

In generale il meteo.

Come dicevo prima questi posti sono soggetti a repentini cambiamenti, passando dal sole, alla pioggia, alla neve in brevissimo tempo… intendo proprio breve!

10-15 minuti di neve sono stati sufficienti per far chiudere una strada.

Le isole Faroe sembrano fatte a strati:

dalla cima delle montagne fino a quasi la metà potete trovare la neve, al di sotto prati saturi d’acqua con rigoli ovunque, per finire il mare, blu e profondo con pochissime spiagge e molti scogli.

Alle Faroe, inoltre, piove quasi sempre; anche nelle giornate di sole c’è la possibilità che in breve tempo si annuvoli ed inizi a piovere, talvolta a nevicare.

Per chi come me è amante della fotografia naturalistica,
questo rappresenta una seria difficoltà.

Come mi sono difeso dal clima difficile delle Faroe?

Per poter proteggere l’attrezzatura fotografica puoi comprare delle cover anti pioggia a pochi euro su Internet: ce ne sono di diversi tipi e diversi costi.

Io ho optato per una scelta più spartana, ma altrettanto efficace.

foto di un paesaggio innevato alle Fær Oer

Ho preso una busta di plastica trasparente, di quelle da frigo per intenderci: l’ho aperta anche sul fondo e l’ho usata per avvolgere la macchina fotografica, per poi chiuderla con un elastico all’apice dell’obiettivo.

Resta comunque la difficoltà data dalla presenza delle gocce d’acqua sulla lente. Per quello c’è poco da fare, armatevi di pezzetta e pulite l’obiettivo prima di ogni scatto.

Vi consiglio inoltre di montare sulla vostra fotocamera un filtro SkyLight protettivo, così quando tornate a casa potete smontarlo e pulirlo con facilità.

Cosa vedere alle Isole Faroe: l’importanza della giusta attrezzatura

Bellissime le scogliere!

Ce ne sono veramente tantissime e tutte molto alte ed a strapiombo sul mare. Un posto bellissimo per la fotografia di paesaggio, ma dovete sapere che un’altra costante è il vento.

fotografia del viaggio isole faroe

Un attimo di distrazione ed una folata di vento mi ha fatto cadere la macchina fotografica con tutto il cavalletto, oltretutto a meno di un metro dalla scogliera.

Per fortuna il danno è stato limitato ed ho potuto continuare a scattare fotografie con la mia fedele Nikon D600.

In questa esperienza ho avuto modo di collaborare con la ditta tutta italiana “Manfrotto” che si occupa di accessori per la fotografia, naturalistica e non.

Mi è stato affidato il loro zaino fotografico 3N1, forse lo zaino Manfrotto più capiente della gamma.

Ho così avuto modo di testarlo in tantissime condizioni atmosferiche ed il risultato è che, oltre ad essere bello esteticamente, lo zaino Manfrotto 3N1-35 PL è anche molto funzionale, robusto e soprattutto impermeabile!

Fattore indispensabile in uno zaino per fare fotografie in queste condizioni!

Se siete curiosi, questo è l’articolo sul reportage di viaggio alle Faroe pubblicato sul sito Manfrotto, dal titolo “La luce del Nord“.

Continua il reportage fotografico

Avete presente quel bel tappeto verde/bronzo di erba che potete vedere nelle foto? Sono in realtà delle trappole micidiali piene di acqua.

isole faroe come arrivare

Fare pochi metri su questi terreni vuol dire stare costantemente con l’acqua fino alle caviglie: inutile suggerirvi di portare un cambio.

Mentre, se vi trovate a camminare sulla neve, fate attenzione alle buche: la neve le copre quasi completamente e rischiate di trovarvi sommersi fino al collo, voi ed il vostro kit fotografico.

Parlo per esperienza personale!

L’itinerario del mio viaggio sulle Isole Faer Oer

Non avendo tanto tempo a disposizione per fotografare le Isole Faroe nella loro interezza, ho deciso di concentrare le esplorazioni nell’Isola di Vagar, Stremoy ed Eysturoy.

Queste sono le maggiori isole più ad Ovest; poi ho soggiornato nel paese di Gjogv, l’estrema punta Nord dell’isola di Esturoy (tralasciando purtroppo tutta una serie di isole minori ad Est).

Durante la pianificazione del mio viaggio fotografico avevo comunque avuto modo di individuare alcuni punti molto interessanti, che non volevo assolutamente perdere.

Isole Faroe cosa vedere

Primo tra tutti la meravigliosa cascata sul mare che si trova nel piccolo paesino di Gasadalur, sull’Isola di Vagar.

Una località fotografica meravigliosa, che sembra sospesa sul mare.

Sull’Isola di Stremoy il paesaggio che più mi ha colpito è stato invece quello di Saksun: una serie di casette tipiche, costruite con i tetti caratteristici sui quali crescono veri e propri prati erbosi.

Questa località rappresenta una sorta di museo all’aperto e l’insenatura del mare al di sotto di esso rende il paesaggio ancora più pittoresco.

isola di Stremoy, Saksun: casette tipiche faroe viaggio fotografico

Per raggiungere la terza isola, quella di Eysturoy, ho dovuto attraversare una serie di montagne. Quasi tutto l’arcipelago è collegato da una rete stradale ottimamente funzionante, e da diversi tunnel sottomarini.

È stupefacente passare sotto il livello del mare per poi affrontare salite vertiginose e trovarsi in brevissimo tempo in montagna.

Ho passato una settimana a fotografare le Faroe e ho subito tutti i cambiamenti climatici e le variazioni che possiamo vedere in Italia in un mese intero.

A presto Faroe, per un’altra avventura fotografica

Ed eccomi giunto a Gjogv, il punto più a Nord in cui sono stato.

Qui il clima è diverso rispetto all’Isola di Vagar: ad accogliermi l’immancabile pioggerella ed un clima sicuramente più cupo e meno assolato.

isole faroe tour fotografico

Un paesino di poche case dai colori chiari e dai tetti colorati. Stavolta la discesa verso il mare e’ più dolce. Niente sabbia, solo ciottoli e scogli e poi l’Oceano!

All’interno di una rientranza del mare, molto profonda, gli abitanti hanno ricavato una rimessa per barche molto caratteristica.

Un altro dei posti che volevo vedere e fotografare a tutti costi.

È’ difficile per me descrivere le sensazioni di questo viaggio fotografico alle isole Faroe, forse neanche le mie immagini sono in grado di farlo al meglio.

I colori freddi e caldi che convivono tra loro, il profumo del mare assaporato su una panchina solitaria, la sensazione di camminare su un soffice prato color bronzo, le nuvole che corrono velocissime e poi il sole, l’acqua, la neve.

foto di paesaggio isole faer oer

È stato come se il tempo lì fosse accelerato. Un territorio che, come nelle fiabe, sembra appena emerso dal mare.

* Tutte le fotografie presenti in questa pagina sono Copyright di Roberto Giancaterina


Qui termina l’avventura di viaggio in solitaria ed il reportage fotografico di Roberto Giancaterina nella natura selvaggia delle Isole Faroe.

Leggendo fin qui avrai potuto ammirare le bellissime fotografie di paesaggio scattate in queste remote isole, ed avrai imparato come fare per proteggere il tuo kit fotografico dagli agenti atmosferici.

[BONUS 1] Video delle Isole Faroe

Se ti sono piaciute le fotografie paesaggistiche di questo reportage sulle Faroe, ti propongo questo video sulle avventure alle Isole Faroe realizzato da Robert and Allie.

[BONUS 2] Libri sulle Isole Faroe

Se anche tu vuoi viaggiare nelle isole Fær Øer e fotografare i loro scorci naturali ai confini dell’Artico, ti consiglio di leggere questa guida di viaggio di Daniela Pulvirenti:

Di Daniela Pulvirenti
Prezzo: EUR 20,40
Risparmi: EUR 3,60 (15 %)
12 Nuovi da EUR 20,400 Usati

Ecco un breve estratto del libro “Isole Faroe. Un arcipelago verde ai confini dell’Artico”:

“Non è facile scrivere di Isole Faroe; né un articolo, né tanto meno una guida turistica. Mi auguro che siate quindi pronti a leggere di queste 18 isole sparpagliate nel bel mezzo dell’Oceano Atlantico, tra la Norvegia, le Isole Shetland (Scozia) e l’Islanda.

Mi piace pensare che il buon Dio durante la creazione del Mondo, essendogli rimasta della terra, l’abbia gettata un po’ a casaccio finendo proprio in questa parte di oceano lambita dalla Corrente del Golfo dove si trovano 18 gemme della natura la cui storia origina dai vichinghi norvegesi e poi dalle leggende…”

Come fotografare l’Aurora Boreale: i migliori libri in italiano e in inglese

Se questo reportage di viaggio si intitola “The Northern Light” un motivo ci sarà!

Infatti, le Northern Lights altro non sono che le Aurore Boreali, famosissimo fenomeno ottico che si manifesta principalmente in prossimità dei Poli (in questo caso il Polo Nord).

libro fotografare aurora boreale
Scritto da Simone Renoldi, può considerarsi il migliore libro in italiano su come fotografare l’Aurora Boreale.

Se vuoi imparare a fotografare l’Aurora Boreale ma non sei ancora pronto per un viaggio fotografico alle Isole Faroe o altre regioni polari, puoi iniziare con dei buoni libri di fotografia.

Oltre ad andare a leggere la nostra guida su come fotografare il cielo stellato di notte, ti consiglio questo libro in italiano dal titolo “i 10 passi per imparare a conoscere e FOTOGRAFARE l’Aurora Boreale“.

Il libro, composto da 10 capitoli, ti aiuta a conoscere l’aurora boreale offrendoti una guida completa per fotografarla.

Contenente illustrazioni e foto complete di dati EXIF, il libro fornisce anche informazioni sull’attrezzatura, sull’abbigliamento fotografico migliore per fare foto alle aurore boreali, oltre che cenni di post-produzione.

Un altro ottimo libro di fotografia sulle aurore boreali è quello scritto dal fotografo italiano Leonardo Papera (che abbiamo intervistato in esclusiva):

Aurora Borealis: The Ultimate Hunting Guide - Copertina flessibile (96 pages)
Di Leonardo Papera
Prezzo: EUR 18,36
1 Nuovi da EUR 18,360 Usati

Leonardo Papera ha scritto il libro “Aurora Borealis: The Ultimate Hunting Guide” con lo scopo di riunire tutte le informazioni e gli errori commessi durante i suoi viaggi fotografici alla ricerca dell’aurora boreale, così da aiutare i lettori in tutte le fasi del viaggio, dall’organizzazione di quest’ultimo alla post produzione delle foto fatte.

Se a te non interessa fotografare le aurore boreali ma vuoi comunque vedere alcune tra le più belle foto di aurore boreali scattate da fotografi professionisti internazionali, puoi sfogliare questi 2 libri in inglese:

Di Calvin Hall, Daryl Pederson, George Bryson
Prezzo: EUR 58,88
2 Nuovi da EUR 58,884 Usati da EUR 19,98

Di Ned Rozell
Prezzo: EUR 12,18
Risparmi: EUR 4,79 (22 %)
7 Nuovi da EUR 12,182 Usati da EUR 18,97

Scattate con macchine fotografiche ad altissima definizione, le immagini presenti in questi libri sono il risultato delle attività solari che si manifestano in Alaska e altre zone prossime ai Poli.

Con centinaia di immagini di Aurore Boreali mai mostrate finora su altri libri, potrai scoprire come particelle cariche di origine solari (vento solare) interagiscono con l’atmosfera terrestre emettendo luci di varie lunghezze d’onda (e quindi diversi colori).

I fotografi che hanno contribuito a questi libri in inglese sono veri e propri cacciatori di Aurore Boreali, che vanno incontro a notti gelide in località remote pur di ottenere le migliori foto di Aurore.

E tu, hai mai fotografato le Aurore Boreali alle isole Faroe o altrove?
Faccelo sapere lasciando un commento!

Ricorda, se ti piace quello che hai letto e decidi di acquistare un prodotto tra quelli proposti, considera di farlo tramite i nostri link:
per te non cambia nulla ma ci aiuterai a scrivere altri articoli e recensioni come questa!
Fotografia di paesaggio esplorando le Isole Faroe (Fær Øer): reportage di viaggio was last modified: settembre 30th, 2017 by Roberto Giancaterina

2 pensieri su “Fotografia di paesaggio esplorando le Isole Faroe (Fær Øer): reportage di viaggio”

  1. Ho sempre desiderato andare alle Isole Faroe e realizzare delle belle fotografie come quelle di Roberto Giancaterina.
    Conoscete qualcuno che organizza viaggi fotografici alle Faroe?
    Ciao a tutti

    1. Ciao Anto,
      ci stiamo attrezzando per proporre viaggi e workshop fotografici in Italia e all’estero.
      Un workshop di fotografia alle Faroe è in programma con il supporto proprio di Roberto Giancaterina.
      Per avere maggiori informazioni puoi seguirci tramite la mailing list.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *